La banda dei quattro non vuole Microsoft

Nessun Commento

Questa settimana è successo qualcosa di interessante. Ovvero per la verità bisognerebbe andare indietro di almeno 2 settimane quando all’eG8 forum di Parigi hanno partecipato importanti uomini d’affari del business digitale tra cui anche il giovane Luca Ascani della classe 1978.

Assieme a lui anche altri volti noti e meno noti del digitale tra cui il fondatore di Facebook Zuckerberg

Ecco il link dell’evento http://www.eg8forum.com/en/speakers/

Il presidente di Google Eric Schmidt commentando, su Il Sole 24 Ore, i risultati dell’incontro afferma che Microsoft è out per quanto riguarda il mondo dei consumer.

La nuova banda dei quattro è formata da Facebook, Google, Apple e Amazon e potrà estendersi al massimo a Pay Pal e Twitter.

Il presidente della divisione Microsoft risponde con ironia a Schmidt dicendo: “Sappiamo bene come finiscono le bande dei quattro”.

Il termine banda dei quattro si riferisce infatti, a un gruppo di quattro politici della Repubblica Popolare Cinese che furono arrestati nel 1976, dopo la morte di Mao Zedong, ed in seguito processati e condannati.

Effettivamente i media digitali di Microsoft lasciano un po’ a desiderare e sono anche obsoleti e poco innovativi. Ricordiamoci però che la forza di Microsoft sta nel configurarsi più come un Venture Capital che non come un innovatore. Vale a dire aspettiamoci acquisizioni.

Web Specialist e Business Developer Laureato nel 2003 al primo corso di Laurea sull’Information Technology in Italia, seguo, vivo e lavoro con passione nei campi del web marketing, web design e web development. Metto le mie conoscenze e le mie capacità al servizio di aziende italiane e straniere cercando di sviluppare non solo l’apparato tecnologico ma anche la rete commerciale e di marketing per aiutarle a vendere di più e con più semplicità. Nel corso della mia carriera lavorativa ho lavorato in importanti realtà come Microsoft Irlanda, Tim, Alfio Bardolla Training Company in qualità di designer o sviluppatore web e marketer. Sono anche il fondatore di Ecletticamente, un network di autori e coach in ambito crescita personale, seduzione, miglioramento, relazioni.. che ha come obiettivo la promozione dei suoi autori e la fornitura di contenuti di qualità per i suoi utenti.