Il posizionamento sui motori di ricerca parte dalle parole chiave

4 Commenti

Dopo aver parlato in un lungo articolo delle basi da conoscere per posizionare un sito web, parliamo oggi delle keywords, della loro importanza e di come inflienzano l’indicizzazione del sito web sui motori di ricerca.

 

Scegliere le Keywords

 

Cosa sono le keywords

Le keywords o parole chiave sono i termini che le persone inseriscono nei motori di ricerca.

Google e Bing cercano di offrirti i contenuti migliori in termini di relevance per te in relazione a tutti i contenuti che ci sono nel web.

 

Per far fronte al processo di ottimizzazione è di fondamentale importanza conoscere cosa digitano gli utenti. Infatti prima di ottimizzare il tuo sito devi capirlo per cosa ottimizzarlo e utilizzare un approccio strutturato per ricercare le parole chiave.

 

Le parole chiave

La ricerca formale delle parole chiave è il cuore della SEO e ci permette di capire quali keyword le persone stanno cercando, con quale frequenza, quanto sono rilevanti, e come sono i tuoi competitor con quelle chiavi.

Avrai scoperto che cercando una singola parola chiave su google i risultati ottenuti sono tantissimi in termini di volume e concorrenza e bassi in termini di rilevanza.

la-long-tail

Se invece la query di ricerca è più complessa e coinvolge più parole i risultati sono di meno, ma la rilevanza è maggiore.

Conoscere quali sono le parole chiavi che portano traffico al nostro sito è vitale.

Con miliardi di ricerche ogni mese è importante che si capisca l’obiettivo del processo di ricerca delle parole chiave.

long-tail-2

Come ricercare le parole chiave

Ricercare le parole chiave è un processo importante per il posizionamento del tuo sito internet o di quello del tuo cliente, svolto generalmente all’inizio che ci spinge a guardare alle differenti prospettive dell’attività.

 

Si parte rispondendo a domande del tipo: Che servizi offri?

Si tracciano tutte le risposte che ci vengono in mente mantenendo il punto di vista del cliente.

 

Una volta che abbiamo stabilito quali sono le keywords per le quali stiamo posizionando il nostro sito web, dobbiamo iniziare a categorizzarle.

L’idea è quella di creare una gerarchia ad albero simile a questo.

 

Supponiamo che il nostro progetto parli di “web design e sviluppo”

 

Parola principale => “siti internet”

  • Categoria 1 => “Realizzazione siti”
  •  Categoria 2 => “sviluppo web
    • Voce 1 => “creazione e-commerce”
    • Voce 2 => “creazione cms”
    • Voce 3 => “web development”

Strumenti per ricercare le parole chiave

 

Google Adwords

Ho già parlato in questo blog di strumenti per webmaster e professionisti web..

Oggi vedremo in breve anche lo strumento per parole chiave di Google.

Si tratta di uno degli strumenti in assoluto migliori per cercare parole chiave in assoluto.

Google Adwords è lo stesso strumento che serve per creare campagne pubblicitarie online, ma in questo articolo accenneremo solamente all’utilizzo del tool “idee per le parole chiave” che ci permette, dato l’inserimento di parole chiave di nostro interesse di avere una lista di possibili termini correlati.

Lo strumento ci indica anche la concorrenza, il numero di ricerche mensili globali e locali e la stagionalità della ricerche.

Puoi provare Google Adwords qui: http://adwords.google.com/

Google Adwords è gratis, multilingua ed offre risultati inerenti al traffico proveniente da tutti i dispositivi(desktop e mobile)

 

Google Trends

Per la verità lo strumento si chiamerebbe Google Insights for search, ma dallo scorso novembre è stato inglobato in Google Trends

Ecco la fonte del comunicato ufficiale http://insidesearch.blogspot.nl/2012/09/insights-into-what-world-is-searching.html

 

Google Trends è relativamente semplice da usare. Fornendo una chiave di ricerca ce ne indica l’andamento di ricerca nel tempo e ci offre risultati di ricerca simili a quello cercato.

Provalo con parole chiave generiche e addentrati sempre di più nella ricerca.

 

Attributi delle keywords

Ci sono 3 cose che devi considerare in ambito di keywords

  1. La rilevanza delle tue parole chiave
  2. Il volume di ricerca generato dalle chiavi che vuoi posizionare
  3. La difficolta di posizionamento

 

Rilevanza

Devi sempre chiederti se la chiave che stai usando descrive accuratamente la natura dei servizi e prodotti che offri tu o il tuo cliente.

Non devi dimenticarti che Google e gli altri motori di ricerca hanno come obiettivo la fornitura di contenuti rilevanti per l’utente.

Volume di ricerca

È il numero di ricerche mensile per una particolare chiave ed è rappresentato dalla media delle ricerche globali/locali in 12 mesi

Si tratta di un valore medio, per cui può essere sensibile a pattern di stagionalità.

 

Concorrenza

È il numero di pagine web o siti che competono per una chiave di ricerca o per un particolare risultato del motore di ricerca.

Per valutarla si può utilizzare lo strumento “keywords idea di Google Adwords” oppure il SEO MOZ Keyword Difficulty Report.

 

Distribuzione delle parole chiave

La keywords distribution è il processo di assegnare keywords alle pagine di un sito web. In quest’ottica ogni pagina è ottimizzata per una determinata parola chiave.

Questa operazione può anche essere agevolata attraverso l’utilizzo di Excell.

I campi o colonne di Excell saranno:

  • Path della pargina (URI)
  • parola chiave principale
  • Titolo della pagina (Tag Title)
  • Descrizione della pagina (Tag Description)
  • Keywords della pagina (Tag Keyword)

Questo file, opportunamente compilato, ti permetterà di conoscere come sono strutturate e ottimizzate le tue pagine. Il secondo vantaggio che questo strumento consente è quello di poter essere scambiato con i membri del tuo team.

 

Valutazione delle parole chiave

Ci possono essere casi in cui le parole chiave non portano i risultati che desideri.

Può essere a causa del volume ristretto di richieste, oppure per un’errata valutazione delle parole chiave. A tal fine è opportuno correggere il processo.

Un metodo molto veloce per capire se una parola chiave porterà dei risultati è quello di usare la paid search.

Le campagne pubblicitarie online possono essere un valido alleato per capire se le parole chiave sulle quali stiamo puntando portano traffico oppure no.

Sfortunatamente creare delle campagne pubblicitarie con Google Adwords non è così facile come sembra.

Web Specialist e Business Developer Laureato nel 2003 al primo corso di Laurea sull’Information Technology in Italia, seguo, vivo e lavoro con passione nei campi del web marketing, web design e web development. Metto le mie conoscenze e le mie capacità al servizio di aziende italiane e straniere cercando di sviluppare non solo l’apparato tecnologico ma anche la rete commerciale e di marketing per aiutarle a vendere di più e con più semplicità. Nel corso della mia carriera lavorativa ho lavorato in importanti realtà come Microsoft Irlanda, Tim, Alfio Bardolla Training Company in qualità di designer o sviluppatore web e marketer. Sono anche il fondatore di Ecletticamente, un network di autori e coach in ambito crescita personale, seduzione, miglioramento, relazioni.. che ha come obiettivo la promozione dei suoi autori e la fornitura di contenuti di qualità per i suoi utenti.